Pin It

byhand Torino


artwork posters by kjxu

















byhand Torino 2010


"Si tratta di un evento dedicato al fashion design inteso come creazione artigianale di abiti e accessori a tiratura limitata che vede protagonisti 38 atelier selezionati"(fonte )

tra questi 38 (facciamo 25) atelier c'era anche "Le Borse di Poppy"

ma soprattutto c'era Poppy (io), vestita come Juno
splendidamente fuori luogo in ogni punto del palazzo, bagno compreso.
Le Borse invece sono state bene.

un ringraziamento speciale a
  • country borsettaia in incognito, venuta a torino a conoscermi... troppo bbbbuona
  • fescion blogger francese, elegante , delicata ed educatissima con un palese ed innegabile gusto per la demenzialità : è rimasta ad ascoltare l 'escalation di minchiate che uscivano dalla mia bocca, divertita, complice (si si! mi dava corda e contribuiva in maniera decisamente più elegante al delirio demenziale) e recidiva ( è tornata due giorni di seguito nel luogo delitto)
  • crew del fattore kappa cafè, brutti (tranne dora), rock, tatuati e cattivi: ci hanno dato alloggio, scarrozzato , prestato parti dell'arredamento vintage del locale per consentirmi di abbozzare un minimo di installazione artistica alla mostra...ma soprattutto ci hanno fatto conoscere EXKi
  • barbuto coniuge: in 39 anni di esistenza 100 % rock non aveva mai lasciato l'isola per un motivo che fosse diverso dall' assistere a concerti rock/stoner/metal nelle maggiori città europee o lunghi viaggi in treno attraverso tutte le capitali del est o della penisola balcanica.questa volta ha attraversato il tirreno per una mostra "tra arte e moda". se non è amore questo.
  • finta bionda quarantacinquenne 10% materia organica 90% silicone con push up spara tette ad altezza gola: non mi ha cagata, non mi ha comprato un beata mazza (IL BYHAND ERA PURE UNA FIERA E NESSUNO, ESPOSITORI A PARTE, NE AVEVA IDEA!!!!!!!!) ma mi ha dato la grande opportunità di riderle in faccia senza ritegno ad un vevvnissssaggge.

Nessun commento:

Posta un commento